Stefano Pioli, tecnico della Fiorentina, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Chievo Verona.

Ecco quanto riportato da Tuttomercatoweb.com:

Sulla rabbia per il pareggio con l’Atalanta e sul VAR: “Lunedì mattina abbiamo iniziato a pensare al Chievo mettendoci alle spalle quello che è accaduto domenica scorsa. Ci siamo impegnati per migliorare gli errori. Abbiamo svolto un’ottima settimana. Ho visto concentrazione e attenzione, la settimana è andata come volevamo”.

Sulla classifica che preoccupa: “Non è il momento adatto per guardarla. La prima valutazione da fare è che è solo un bilancio parziale. Abbiamo avuto una preparazione difficile, perdendo le prime due partite. Poi dopo la sosta la squadra ha fatto bene per quattro partite perdendo solo con la Juventus campione d’Italia. La partita di domani chiude un blocco. Potrebbe fare la differenza per il nostro percorso e la nostra classifica”.

Su come sta la squadra: “Tutti i giocatori sono disponibili e tutti pronti per giocare, anche Laurini”.

Sulla differenza di età tra Chievo e Fiorentina: “Incontriamo una squadra molto matura ed esperta. Sempre brava a trovare i giusti stimoli. Il Chievo è una società da ammirare. E’ una squadra che cambia sempre molto poco con meccanismi sincronizzati. E’ una gara da vivere con precisione e attenzione”.

Sui contatti con la proprietà: “Ho parlato con loro in settimana e ho affrontato anche i temi legati alla partita e al VAR”.

Su Benassi: “E’ un giocatore importante che mi dà delle soluzioni come altri me ne danno di diverse. Tutte le volte che penserò di metterlo in campo perché mi è utile, lo metterò in campo”.

Sugli errori da non commettere: “Non dobbiamo giocare sottoritmo senza però avere frenesia. Giocheremo contro una squadra difficile da affrontare perché non dà spazio. Dovremo capire quando gestire la palla e quando forzare la giocata”.

Sui chilometri percorsi e sui cross effettuati: “Le mie squadre sono sempre tra quelle che corrono di più anche se non credo che sia il volume la cosa più importante quanto l’intensità. Stiamo facendo bene ma possiamo crescere in tal senso. Nelle ultime due partite abbiamo crossato meno del solito nelle ultime due partite ma gli avversari ci hanno creato qualche difficoltà. Le squadre però devono avere varie soluzioni, dobbiamo riempire tutte le zone del campo per avere più soluzioni. Simeone? E’ rimasto più solo a Torino, ma è anche a causa della forza dell’avversario. Non è il numero dei giocatori in fase offensiva quanto i tempi di gioco per migliorare anche il nostro potenziale”.

Su Chiesa: “La cosa importante e che lui sta facendo è che si mette a lavorare tutti i giorni con attenzione e disponibilità. Abbiamo bisogno di dare il massimo tutti i giorni perché vogliamo proporre calcio. Chiesa sta facendo tutto questo e sta facendo passi importanti nelle situazioni dove non deve sbagliare scelte. E’ sereno e deve insistere su questo. Serve avere spensieratezza, qualità che i giovani devono sfruttare. Abbiamo costruito una buona miscela e Federico può crescere in questa situazione. Quello che sta facendo è importante ma sa che non può fermarsi a specchiarsi e che ogni volta che scende in campo deve dare il massimo per la squadra”.

Sulla Primavera: “Tutte le volte che avrò la possibilità di andare a vederli, ci andrò. Ne approfitterò spesso. Hanno fatto una buonissima prestazione. A me interessava seguire i ragazzi e che a livello sono. Molti di loro potranno avere un buon futuro”.

Sul Chievo: “Non abbiamo paura ma rispetto. Sa quello che vuole e come ottenerlo. E’ una squadra molto concreta, pronta a colpire quando concedi qualcosa. E’ un avversario da affrontare con attenzione e velocità e con la possibilità di avere molto soluzioni offensive. Maran? E’ un ottimo allenatore e una bella persona. Sta ottenendo ottimi risultati. Il Chievo sta mantenendo la categoria da anni e anche lui sta portando avanti un grande lavoro anno dopo anno”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008