Presente a Palazzo Vecchio per l’evento ANT, German Pezzella, difensore e capitano della Fiorentina, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni tracciando diversi temi, ricordando anche il compianto ex compagno Davide Astori

Ecco di seguito le parole del calciatore argentino: “La Fiorentina è sempre presente in queste occasioni, sono felice che la società abbia scelto me per essere qui. Argentina? Ogni partita con la Nazionale è importante, ma devo sempre migliorare per dare di più. Segnare il primo gol è stata una emozione molto grande, è il sogno che tutti hanno da piccoli. Chi paga la cena tra me e Biraghi? Lui, perché la mia era amichevole (ride, ndr). Il nostro è un bel gruppo che vuole stare insieme.

Tifosi? Li ringrazio sempre perché sono tra noi, anche se uno va a giocare nella propria Nazionale. Vuol dire che qua si sta facendo un buon lavoro. Esultanza per Astori? Vi racconto una cosa. Qualche giorno prima che se ne andasse, uscirono i convocati per l’Argentina ed io non c’ero: Davide mi consolò, fu un gesto che ricorderò sempre”.

Chiusura sulla gara col Cagliari di domenica, ex squadra di Astori: “L’anno scorso fu una partita strana, ma certe cose succedono nel calcio e ci rimangono. Dobbiamo andare per la nostra casa e continuare a vincere per la nostra squadra”. A riportare è Tuttomercatoweb.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.