In un’annata nel complesso abbastanza deludente, in casa Fiorentina l’esordio e le ottime prestazioni di Federico Chiesa sono state sicuramente alcune delle note positive.

A margine dell’evento Football Leader, suo padre Enrico, ex giocatore di Sampdoria e Parma tra le altre, ha parlato in esclusiva ai microfoni di Tuttomercatoweb.com. Queste le sue parole:

“Per diversi anni ho ritirato premi per me, ora lo faccio per mio figlio. Una bella soddisfazione vedergli riconosciuto quanto fatto in questo campionato. Dà valore alla sua annata e deve essere un grande stimolo”.

Adesso sembra pronto per un Europeo da protagonista con l’Under 21.
“Speriamo vada agli Europei. Me lo auguro, e spero che vada tutto bene”.

I risultati dell’Under 20 al Mondiale portano un po’ di conforto?
“C’è un percorso della federazione in questi anni che sta portando risultati. Bravo Evani e i suoi ragazzi, hanno fatto un bel percorso che testimonia la crescita”.

Il mercato delle italiane sembra in fermento…
“Credo che sarà divertente, visto che molte squadre hanno bisogno di rinforzarsi e lo faranno. Il prossimo campionato sarà diverso, con quattro posti Champions: difficile, ma bello”.

La Juventus resta la favorita?
“La Juve negli ultimi sei anni ha dominato la Serie A e il prossimo anno sarà la favorita”.

Cosa può essere successo a Higuain e Dybala in finale di Champions?
“Non dipende dai singoli giocatori la sconfitta, ma dalla squadra. Ha fatto un buonissimo primo tempo, poi il Real è uscito e ha meritato. Queste partite hanno tensioni e difficoltà e il Real sotto questo aspetto è straordinario, davanti ha giocatori devastanti”.

Cosa aspettarsi di più dal Napoli l’anno prossimo?
“Fare 86 punti ed arrivare terzi significa che là davanti era dura. Si può sempre migliorare, dipende dalle strategie. Qualche reparto andrà rinforzato per limare il gap tra Roma e Juventus”.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008