Con una situazione societaria diventata ormai insostenibile e peggiorata dalle contestazioni dei tifosi, i proprietari della Fiorentina, i fratelli Della Valle, hanno deciso di mettere in vendita la società e lo hanno reso noto alcuni giorni fa con un comunicato apparso sul sito ufficiale dei viola.
Dopo circa una settimana dall’annuncio sono iniziate ad arrivare le prime offerte concrete per l’acquisto del club, bisognoso di una nuova proprietà per riprendersi e preparasi al meglio per la prossima stagione.
La prima offerta importante arrivata ai Della Valle sarebbe stata presentata da una cordata di operatori italiani con a capo Alessio Sundas, manager della Sport Man e agente Fifa.
L’offerta, equivalente a circa 100 milioni di euro, non avrebbe però ricevuto nessun responso dai fratelli a capo dei toscani, cosa di cui ha parlato lo stesso Sundas in un’intervista, riportata da calcioweb.eu, dicendo che sono pronti ad aspettare e non ritireranno la loro offerta neanche davanti al silenzio.
Ecco quanto detto:
“Davanti al silenzio della famiglia Della Valle sulla proposta di acquisto della Fiorentina da parte di tre grandi operatori economici italiani abbiamo deciso di giocare a carte scoperte. Sul tavolo ci sono 100 milioni di euro che la cordata, organizzata dal sottoscritto come intermediario, è pronta a versare ai proprietari del club viola una volta raggiunto l’accordo per la cessione del pacchetto di maggioranza della società. Nessuno pensi di logorarci col silenzio, siamo abituati a non recedere da una trattativa fino a che esistono le condizioni di raggiungere un’intesa. Siamo perplessi dalla mancanza di risposte della famiglia Della Valle che ha ricevuto la nostra proposta di incontro attraverso una serie di canali ufficiali della società viola”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008