Dopo aver abbandonato il ritiro di Moena per presunti motivi familiari, come riportato da Radio Blu, Nikola Kalinic nelle prossime ore si incontrerà nella sua Croazia con Tomislav Erceg, suo fidato procuratore, con il fine di studiare possibili strategie per il futuro.

E’ molto probabile che tra i piani che elaboreranno i due, ci sarà quello di forzare la partenza dalla Fiorentina, dati anche i rapporti ormai rotti in via definitiva con la dirigenza, in particolare con il direttore generale Pantaleo Corvino che non avrebbe affatto approvato le esternazioni del calciatore, il quale avrebbe ammesso pubblicamente di voler lasciare la squadra per approdare al Milan.

La trattativa tra la Fiorentina e il Milan si è difatti bloccata alcune settimane addietro, nel momento in cui lo stesso Corvino ha negato categoricamente la cessione al calciatore, nonostante le pressioni di quest’ultimo. A riportare è Violanews.com.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008