Fiorentina, Drago: “Squadra in crescita, Simeone può rompere gli equilibri”

Artemio Franchi stadio fiorentina

L’ex allenatore di Crotone e Cesena Massimo Drago ha espresso la propria opinione riguardo la situazione attuale della Fiorentina ai microfoni di Radio Fiesole.

“Il progetto della Fiorentina mi piace, si sono resettati gli ultimi anni. Si è presa gente giovane e di valore e si è trattenuto Chiesa, con un ottimo allenatore. La Fiorentina è in crescita, le aspettative sono tante, ma se la piazza ha pazienza credo che nel giro di un paio d’anni si possano togliere tante soddisfazioni. Obiettivo Europa? Sognare è giusto, non fa mai male. Bisogna sposare il progetto, stando uniti. Corvino ha lavorato bene, ad esempio ha comprato un difensore come Pezzella che è veramente importante per quello che si vede in giro”.

” La prossima sfida? Non fate l’errore di pensare che sia semplice la partita contro il Crotone, che in casa gioca molto bene e lo ha dimostrato anche contro l’Inter. La Fiorentina deve temere l’ambiente ed anche il campo, che viene tenuto secco per far circolare peggio la palla e per sfavorire le squadre tecniche. La Fiorentina non deve sottovalutare la partita. Ieri sera il Crotone ha giocato anche benino a Roma, ma in casa è più pericoloso. Simeone può rompere gli equilibri, mentre nel Crotone non c’è una individualità di spicco, ma c’è da temere il collettivo. Benassi? E’ un ragazzo giovane, ha qualità ed ha una buonissima personalità. Anche ieri si è preso una bella rivincita, è un giocatore da Fiorentina”, riporta ViolaNews.it.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo