Finale Coppa Divisione C5 – Il trofeo va a Rieti, Biancorossi a testa altissima

Siamo arrivati all’ atto finale di questa seconda edizione della Coppa di Divisione Calcio a 5. Quest’ oggi al Pala Nino Pizza il trofeo è conteso da Italservice Pesaro e Real Rieti, entrambe reduci da un periodo più che positivo in Serie A.

I Pesaresi vogliono far leva sull’ entusiasmo del proprio pubblico di casa e prendono subito in mano le redini del match: il primo a concludere in porta è Marcelinho, il quale, ben pescato da Honorio, si vede però respingere sul più bello da Putano. Con il passare dei minuti la partita diviene più equilibrata, con numerosi duelli a centrocampo e tanta fisicità. Al 4’ il biancorosso Borruto si autolancia verso la porta e spara in bocca all’ estremo difensore avversario: nulla di fatto. La gara si sblocca al 6’ quando Mancuso, direttamente da calcio piazzato, fa partire una vera e propria bordata, facendo esplodere il pubblico biancorosso. Nel mentre, Miarelli compie due autentici miracoli su Kakà e Jeffe, Marcelinho spreca una clamorosa occasione da due passi. Allo scadere Rieti trova il meritato pari con Rafinha, autore di un tiro all’ incrocio dei pali che sorprende il numero 1 pesarese. Prima frazione che si conclude con il libero di Marcelinho, che sciupa tutto ancora una volta. Il parziale rimane fermo sull’ 1-1.

La ripresa regala meno emozioni, ma non a livello realizzativo. Mancuso e Caputo provano subito a reindirizzare la gara sui binari desiderati, ma Putano non è dello stesso avviso e respinge entrambe le conclusioni. Ci pensa allora il Titi Borruto a sbloccare nuovamente le marcature: Honorio elude il pressing difensivo degli ospiti, vede l’ inserimento dell’ argentino e lo premia, permettendo al “cobra” di tornare a mordere con un siluro secco indirizzato al secondo palo: è nuovo vantaggio Italservice a 7’ dall’ inizio. Ma il copione si ripete e tre giri di lancette più tardi, sul vertice opposto, Alemao si accentra dalla sinistra e mira l’ angolino basso alla destra di Miarelli, trovando la nuova parità, propiziata anche da una deviazione sulla linea di Taborda. In seguito le compagini si allungano ed il match si arricchisce di occasioni, con Borruto da una parte e Chimanguinho dall’ altra. Il secondo tempo non basta ad emettere giudizi: si va ai supplementari. Gli ospiti aumentano il carico offensivo inserendo Jeffe come portiere volante, ma la scelta, almeno inizialmente, non paga: Borruto approfitta di un passaggio errato per andare in fuga in contropiede e siglare il nuovo vantaggio Pesaro. Nel secondo tempo supplementare però, per la terza volta in questo match, Rieti tira fuori l’ orgoglio e trova il pari ad opera di Chimanguinho. La Coppa dunque, viene assegnata ai calci di rigore, ove la lotteria assegna alla Real Rieti l’ ambito trofeo. Una prestazione di orgoglio e sostanza quella dei ragazzi di Festuccia, che corona un momento incredibile per gli ospiti. L’ Italservice Pesaro esce a testa alta tra gli applausi del proprio pubblico, con la mente nuovamente rivolta al Campionato per voltare subito pagina.

REAL RIETI: Putano, Rafinha, Jefferson, Alemao, Kakà, Esposito, Stentella, De Michelis, Jeffe, Joaozinho, Chimanguinho, Micoli. All. Festuccia

ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Tonidandel, Honorio, Taborda, Marcelinho, Caputo, Del Grosso, Fortini, Borruto, Mateus, Mancuso, Guennounna. All. Colini

MARCATORI: 4’57” p.t. Mancuso (IP), 18’32” Rafinha (RR), 6’37” s.t. Borruto (IP), 9’08” aut. Taborda (RR), 1’19” p.t.s. Borruto (IP), 2’40” s.t.s. Chimanguinho (RR)

SEQUENZA RIGORI: Marcelinho (IP) gol, Kakà (RR) gol, Taborda (IP) parato, Jeffe (RR) gol, Mateus (IP) gol, Alemao (RR) gol

AMMONITI: Joaozinho (RR), Honorio (IP), Jefferson (RR), Rafinha (RR), Kakà (RR), Chimanguinho (RR), Jeffe (RR)

ESPULSI: al 14’04” del s.t. Honorio (IP) per somma di ammonizioni, al 15’04” del s.t. Jefferson (RR) per somma di ammonizioni

ARBITRI: Giuseppe Parente (Como), Riccardo Davì (Bologna), Angelo Galante (Ancona) CRONO: Natale Mazzone (Imola)

CONDIVIDI
Vice Direttore Radio Frequenza Rossonerazzurra, Redattore Novantesimo.Com, Ex Direttore "L' Inter Siamo Noi"

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008