(ANSA) – FIRENZE, 26 GIU – “So che a molti non piace quello che sto per dire, ma penso che il commissario straordinario Roberto Fabbricini abbia fatto in tre mesi più cose di quante la Federazione ne abbia da sola fatte in 20 anni. Se fosse per me gli farei fare il presidente in pianta stabile”.

Lo ha detto oggi a Firenze parlando con i cronisti a margine di un evento Legacoop il presidente dell’associazione Italiana allenatori Renzo Ulivieri. “Penso – ha aggiunto – all’obbligatorietà degli allenatori diplomati per ogni squadra di ogni categoria, alla possibilità di seconde squadre collegate alle prime di serie A, al grande cambiamento avviato nel calcio femminile”.

É chiaro che bisogna che la federazione debba vivere di vita democratica ma se io oggi dovessi esprimere una preferenza per una nuova presidenza – ha ribadito Ulivieri – io sceglierei senz’altro lui”.


Fonte: ANSA

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, studia giurisprudenza e ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore".

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008