FIGC, Costacurta: “Ancelotti nuovo CT? E’ ancora sotto contratto”

Costacurta

Il vice commissario della FIGC, Alessandro Costacurta, ha parlato in conferenza stampa durante l’evento per i 120 anni della Federcalcio. Queste le sue parole riportate dal Corriere dello Sport: “Abbiamo ascoltato e studiato. Credo fosse necessario capire le dinamiche, che sono tante, e abbiamo trovato una struttura che ci ha dato grandissima mano. Sapevamo quello che volevamo fare, ora sappiamo cosa possiamo fare. È ora di prendere delle decisioni: nei prossimi quindici giorni qualcosa uscirà, e allora ci saranno i primi problemini”

Ancora oggi molti si domandano chi sarà il nuovo CT della Nazionale italiana: “Tanti tecnici italiani hanno dato segno di disponibilità per la panchina azzurra? È vero – ammette a Sky l’ex centrale del Milan e dell’Italia – le nazionali giovanili ultimamente hanno sempre ottenuto grandi risultati e gli allenatori che potrebbero arrivare sanno che c’è materiale su cui lavorare. E i messaggi dal campionato dicono che è iniziata una nuova era per i giovani. Gli stranieri non sono un problema: anche nel calcio inglese sono tutti stranieri, si deve dare la possibilità ai giovani di crescere. In Champions ci sono quattro allenatori (Di Francesco, Allegri, Conte e Montella, ndr) che dimostrano quanto bravi siano i tecnici italiani, anche quelli non passati dalla federazione. Il percorso di Di Biagio e Ancelotti sono diversi? Sì ma non c’è uno da preferire, sono tutti e due validi”

Uno dei nomi è proprio quello di Carlo Ancelotti: “Fino ad aprile non ci saranno novità sul ct. Ancelotti? Ha aperto alla panchina della nazionale, ma è sotto contratto. Carlo è un carissimo amico e ci sentiamo spesso, ultimamente un po’ meno altrimenti tutti mi domandano sempre del ct”

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.