FIFA, Infantino unico candidato alla Presidenza: pronto il secondo mandato

infantino

Stando a quanto reso noto dalla FIFA, il nome di Gianni Infantino è stato l’unico proposto, entro i termini prestabiliti, a succedere a se stesso nelle elezioni previste per prossimo 5 Giugno a Parigi.

È stata la stessa Federazione Internazionale ad averlo dichiarato, l’elezione dovrà passare prima dalle consuete verifiche di eleggibilità e integrità. Come tutti sicuramente ricorderanno, Infantino è stato eletto Presidente FIFA nel 2016 per la prima volta, anno in cui subentrò dopo le dimissioni di Joseph Blatter che era stato confermato solo un anno prima.

Il prossimo mandato del 48enne italiano naturalizzato Svizzero scadrà nel 2023 e tra gli obiettivi mai troppo nascosti c’è quello di allargare il numero di partecipanti ai futuri Mondiali fino a 40 o addirittura 48 squadre per poter permettere a sempre più paesi di vivere le emozioni legate alla più grande competizione esistente per le Nazionali.

CONDIVIDI