FIFA, Infantino: “L’Italia deve lavorare seriamente per tornare in testa al mondo. Mondiale? Sarà spettacolare”

Gianni Infantino

Gianni Infantino, presidente della FIFA, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di SkySport a margine del Globe Soccer che si è tenuto in giornata a Dubai soffermandosi sulla mancata qualificazione dell’Italia ai Mondiali: “Purtroppo non si è segnato un gol, non è successo: si è qualificata la Svezia, tutte hanno meritato di essere lì.

L’Italia deve lavorare, rimboccarsi le maniche per tornare dove deve essere: in testa al mondo. I problemi dell’Italia? Guardiamo a quel che succede con un occhio particolare, deve essere un esempio in campo e non solo. Il consiglio? Lavorare seriamente e con passione.

Il Mondiale? Sarà spettacolare, bellissimo: la Russia vuole dimostrare la sua accoglienza, ha stadi bellissimi. I tifosi possono venire senza visti, col biglietto per la partita. Trasporti gratis, conviene andare in Russia”. A riportare le parole di Gianni Infantino è la redazione di Tuttomercatoweb.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008