Nella giornata di ieri, prima della partita di Champions League tra Borussia Dortmund e Monaco, il bus dei giocatori tedeschi è stato colpito da tre ordigni esplosi nelle vicinanze che non hanno riportato gravi danni tranne che al difensore Bartra che è stato operato d’urgenza al polso a causa delle scheggie esplose. Si sta svolgendo un’indagine per capire ulteriori dettagli dell’incidente. Le piste sono o un attacco antifascista o di matrice islamica.

A causa di questo evento la partita è stata rinviata e si terrà alla 18:45 di oggi.

Il Presidente Gianni Infantino, tramite il sito ufficiale della FIFA, ha rilasciato alcune dichiarazioni inerenti all’accaduto verificatosi ieri:

I pensieri di ognuno di noi alla FIFA sono con il popolo di Dortmund, e i fan del Borussia e del Monaco, dopo gli eventi preoccupanti di oggi. Stiamo monitorando attentamente la condizione di Marc Bartra e gli auguriamo una pronta guarigione per le ferite riportate. La FIFA condanna gli incidenti di Dortmund. Siamo tutti in attesa di ulteriori dettagli dell’incidente”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008