Stando a quanto riportato da calciomercato.com, arriva un messaggio forte dalla Liga per quanto concerne il FFP e il calciomercato. No ai mercati dopati.

La federazione spagnola scende in campo contro PSG e Manchester City, accusati di aver infranto le regole del Fair Play Finanziario con le loro campagne faraoniche: Mbappé e Neymar per i parigini, tanti acquisti costosi per gli Sky Blues. La Liga ha pertanto diramato un comunicato nel quale invita l’UEFA a proseguire le indagini a carico del PSG e chiede formalmente l’apertura di un simile procedimento anche per il Manchester City.

Il presidente della Liga Javier Tebas spiega: “Il PSG da anni viola il regolamento del FPF, è importante che l’UEFA non guardi solo agli ultimi trasferimenti ma alla sua storia di non conformità alle regole. I trasferimenti sono il mero risultato di anni di doping finanziario da parte del PSG. I finanziamenti di PSG e Man City da parte di stati hanno distorto le competizioni europee e creato una spirale di inflazione che sta minacciando l’industria del calcio. L’UEFA deve rafforzare il regolamento del FPF ed evitare discriminazione tra i club”.

CONDIVIDI
Amante di Inter e del calcio in tutte le sue forme, Classe 1995, redattore di Novantesimo. Come la squadra che ama, si sente un po' pazzo anche lui a volte. Telecronista per Sportube e Helpdesk per BonelliErede. Hobby? Videogiochi, serie tv e libri.