Massimo Ferrero, dirigente della Samp, a pochi giorni dall’ultima partita di Francesco Totti con la maglia della Roma ha rilasciato alcune dichiarazioni all’Ansa sulla volontà del popolo blucerchiato di portarlo a Genova:

Non si rottama un patrimonio dell’Unesco, come io ho definito in passato Francesco Totti; dunque, alla Sampdoria, qualora volesse, troverebbe un’accoglienza a braccia aperte. Insisto lui è un patrimonio dell’Unesco perché è arte pura applicata al calcio, qualsiasi tifoso sarebbe contento di averlo nella sua squadra.
Con lui parlai scherzando un paio d’anni fa, ma adesso che con la Roma in campo sta chiudendo, il mio è un discorso serio. Se vuole, può venire alla Samp”.

Sembra difficile che il capitano giallorosso possa vestire un’altra maglia nel campionato italiano per una questione di rispetto nei confronti del club che lo ha cresciuto facendolo diventare una leggenda del calcio.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008