Felipe Melo ci ricasca. Spunta un audio WhatsApp: “Il mister è un codardo”

Nell’era digitale che viviamo al giorno d’oggi, le notizie arrivano anche dai Social Network. E’ il caso di Felipe Melo, che si è reso protagonista di un caso alquanto insolito. Il centrocampista brasiliano, attualmente al Palmeiras, ha inviato una nota vocale WhatsApp in cui non ha avuto parole dolci per il tecnico Cuca, che lo aveva invitato a trovarsi un’altra squadra.

Questo il contenuto dell’audio: “Questo tizio non lavora. Codardo, bugiardo, continua a parlare con la stampa. Ci sono molti club interessati a me. Con Cuca io non resto qui, non c’è niente da fare. Sembra che stiano parlando col Flamengo: se loro mi vogliono, questo è il momento”.

Dopo che l’audio è diventato virale, il giocatore, non nuovo a questo tipo di situazioni, si è scusato con queste parole: “Non ricordo nemmeno a chi abbia mandato questo audio. Chiedo a tutti di non prendere in considerazione quello che ho detto, perché ero sotto l’effetto dell’alcol. Non ricordo neanche quello che ho detto. Ho bevuto un bicchiere di champagne di troppo ed è per questo che è accaduto quel che è accaduto”.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008