Fabio Cannavaro, attuale allenatore del Tianjin Quanjian, attraverso i microfoni di Sky Sport ha parlato di diversi argomenti attuali del calcio italiano tra cui la possibilità della Nazionale di non qualificarsi ai prossimi Mondiali.

“Sarebbe una catastrofe non arrivarci, ma dalle cose negative escono sempre quelle positive. Stiamo crescendo sul settore giovanile, abbiamo bisogno di regole e stadi nuovi perché i tifosi hanno il diritto di vedere le partite in stadi fantastici e purtroppo su questo siamo ancora indietro rispetto agli altri campionati”

Una delle note positive di questo campionato è certamente il Napoli che dopo 7 giornate comanda la classifica a punteggio pieno: “Ha cominciato benissimo e riesce a vincere anche le partite con le piccole, è ormai una squadra quasi perfetta. Può lottare per lo scudetto insieme a Juve, Roma ed Inter, ora deve trovare continuità. Il lavoro di Sarri è fantastico, è un esempio per gli altri allenatori perché porta le stesse idee di quando allenava in categorie inferiori. Milik? Il suo infortunio preoccupa perché in avanti manca un’alternativa ma complessivamente il Napoli ha una rosa competitiva con tanti buoni giovani che hanno il bisogno di giocare”

Cannavaro conclude spiegando la sua avventura in Cina: “Lavoro per migliorarmi, voglio fare esperienza e spero di trovare una squadra in Italia o in Europa”

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008