Evra al miele: “Continuate pure a criticare, sono orgoglioso della mia Juve!”

Serviva un’impresa visto il deludente 2-2 dell’andata in casa. I pronostici davano per sfavorita la Juventus di Massimiliano Allegri, che sin dal fischio finale del match di Torino si è mostrato fiducioso.

Ed ha avuto ragione. I bianconeri hanno sbancato Wembley ed eliminato il Tottenham di Kane e compagni, che nonostante il vantaggio con Son a pochi minuti dal duplice fischio si sono dovuti arrendere (anche a causa della sfortuna) all’armata di Allegri.

Inutile dire la soddisfazione che circola in casa juventina, ma anche al di fuori, da chi non veste più questa maglia ma le è sempre rimasto legato. Si tratta di Patrice Evra, ora al West Ham, che tramite Instagram Stories tramite il proprio profilo ci ha tenuto a complimentarsi con i suoi ex compagni e zittendo i critici: “Continuate a criticare la mia Juve, continuate a odiare la mia Juve! Voi non sapete i sacrifici che fanno questi ragazzi, mamma mia come sono orgoglioso di voi“.

L’esterno francese, poi, non ha potuto non soffermarsi sul duo Higuain-Dybala, che con le loro reti hanno abbattuto gli ‘Spurs’: “Continuate a chiamarlo gordo – riferendosi al Pipita – voi non avete capito che più lo chiamate gordo, più questo fa gol” e poi alla Joya, con tanto di ‘Dybala mask’: “E parliamo di Paulo? I love this game, grande Paulo ti voglio bene”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Ciao a tutti. Mi chiamo Giuseppe ed ho 21 anni. Oltre che appassionato di scrittura di articoli calcistici, sono un tifoso del Napoli sfegatato. Infine, adoro tantissimo la musica, Ed Sheeran in particolare, e suonare la chitarra!