Apparte Euro 2016 (con la sconfitta ai rigori), l’Italia continua ad essere la bestia nera della Germania, a Cracovia il goal di Federico Bernardeschi regala la qualificazione alla Nazionale di Gigi Di Biagio. Alle semifinali, il nostro avversario sarà la Spagna.

LA CRONACA

Parte bene la Germania che al 6′ gela l’Italia con il goal di Kempf, peccato che i tedeschi debbano fare i conti con il direttore di gara che annulla tutto per fuorigioco (dubbia la posizione del centrale tedesco). Iniziano a macinare gioco gli azzurrini, la sovrapposizione di Conti viene premiata, sul cross successivo si fa trovare pronto Benassi, Pollersbeck blocca. Al 20′ ancora l’estremo difensore tedesco intercetta malamente il tiro da fuori di Pellegrini. 5 minuti dopo Caldara fa il fenomeno (tunnel su Dahoud), arriva la spinta di Kempf che viene ammonito. Sulla successiva punizione, la palla di Bernardeschi finisce a lato di poco. Al 30′ arriva il goal per la nostra Nazionale: Pellegrini soffia il pallone a Dahoud, la palla rimbalza su Chiesa e finisce a Bernardeschi che batte Pollersbeck, sulla successiva esultanza iniziano le scintille, ammoniti Arnorld e Berardi (diffidato). Torna pericolosa la Germania, sempre su palla inattiva il solito Kempf va vicino al goal, il suo tiro viene deviato fuori.

Nella ripresa succede veramente poco, cala mostruosamente l’intensità. Al 58′ ci prova Wieser ma la sua conclusione è out. Al 61′ sono gli azzurrini ad essere pericolosi, ma sul tiro di Pellegrini è abile Pollersbeck a deviare in angolo. Le squadre aspettano chiaramente (facendo ‘melina’ negli ultimi minuti) cosa succede tra Repubblica Ceca e Slovacchia: i danesi vincono 4-2 contro i cechi, allora Italia e Germania possono esultare, entrambe passano alle semifinali. A Cracovia finisce 1-0 per gli azzurrini.

TABELLINO E PAGELLE

ITALIA (4-3-3): Donnarumma 6; Conti 5.5, Rugani 6, Caldara 6.5, Barreca 6.5; Benassi 6, Gagliardini 7.5, Pellegrini 6.5; Bernardeschi 7, Berardi 5.5 (85′ Locatelli S.V.), Chiesa 6.5 (78′ Petagna 6).

GERMANIA (4-2-3-1): Pollersbeck 6.5; Toljan 6, Stark 6, Kempf 6.5, Gerhardt 5.5; Dahoud 5 (72′ Jung 5.5), Arnold 6; Weiser 5.5 (75′ Amiri 6), Meyer 6 (67′ Philip 6), Gnabry 6; Selke 5.

ARBITRO: Vincic S. (SLO)

MARCATORI: 30′ Bernardeschi (I).

AMMONITI: Kempf (G), Arnold (G), Berardi (I), Chiesa (I), Bernardeschi (I), Conti (I), Gerhardt (G).

ESPULSI: 

TOP90° – GAGLIARDINI 7.5: Riscatta con una partita d’autore l’esordio contro la Danimarca: non sbaglia niente, se continua così a centrocampo siamo veramente messi bene

FLOP90° – DAHOUD 5: Il giocatore più completo della Germania assente oggi, il lavoro dei nostri azzurrini lo escludono dal gioco, appena tocca il pallone lo perde immediatamente, è assolutamente colpevole sul goal di Bernardeschi.

CONDIVIDI
Tifosissimo del Milan! Oltre al calcio, appassionato di Formula 1, Basket, Tennis e Ciclismo. Uno dei redattori all'interno di Fanta90. Gestisce la rubrica dedicata al calcio spagnolo: LaLiga Futbòl.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008