Il calcio non si ferma mai, neanche in estate… per fortuna! Quest’anno ci stiamo gustando lo spettacolo degli Europei Under 21 e della Confederations Cup.

Oltre che di calcio giocato, questo è tempo di calciomercato, dunque andiamo ad analizzare otto profili che potrebbero far comodo ai club italiani.

Cedric Soares – Terzino classe 1991 del Southampton sta giocando benissimo in Confederations. Riesce a fare bene tutta la fascia, senza snobbare la fase difensiva. Potrebbe essere un buon nome per la Juventus che deve ricostruire le fasce.

Leon Goretzka – Centrocampista classe 1995 dello Schalke 04. Talento cristallino: sa impostare, calciare da fuori, inserirsi alla perfezione e fare gol. Potrebbe far comodo a qualsiasi squadra sia in Italia che in Europa: gran giocatore.

Christian Bassogog – Attaccante classe 1995 dell’Henan Jianye, impegnato col Camerun in Confederations. E’ ancora molto giovane, longilineo, veloce, duttile e con un certo fiuto per il gol, potrebbe tornare utile a diversi club nostrani.

Dawid Kownacki – Prima punta classe 1997 del Lech Poznan. La Sampdoria lo sta cercando per il dopo Schick e farebbe davvero bene ad acquistarlo.

Demarai Gray – Esterno offensivo classe 1996 del Leicester. Salta l’uomo sistematicamente, è velocissimo ed ha un gran tiro da fuori, tutte caratteristiche che potrebbero cambiare determinate partite in Italia.

Marko Grujic – Centrocampista classe 1996 del Liverpool. E’ incredibilmente duttile: può fare il mediano, il regista, la mezzala, il trequartista, sempre con la stessa qualità e la stessa grinta. Ha il futuro assicurato.

Gerard Deulofeu – Capitano della Spagna Under21, già molto conosciuto in Italia. Il Milan farebbe bene a riportarlo in rosa. Velocità supersonica e buona precisione di tiro, deve diventare un po’ più altruista, ma nel tridente rossonero può dare tanta qualità.

Diogo Jota – Punta classe 1996 del Porto. Non molto alto, abbastanza leggero fisicamente, può dar fastidio con un po’ di spazio in cui buttarsi ed inserirsi. Un buon profilo da tener d’occhio.

Qualcuno più conosciuto, qualcuno meno ma da portare a casa immediatamente…

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008