Mario Fontanella è uno degli attaccanti che meglio sta “sponsorizzando” il Made In Italy in Europa negli ultimi anni. L’attaccante è stato capocannoniere del campionato maltese la scorsa stagione e si sta confermando uno dei principali calciatori di quel campionato anche quest’anno. Noi della redazione di Novantesimo.com lo abbiamo contattato in esclusiva ed abbiamo fatto quattro chiacchiere anche col suo agente, Diego Tavano, per parlare del futuro del ragazzo. Un’intervista doppia dove raccontiamo il calcio maltese e quella nostalgia dell’Italia.

Come sta andando la stagione? Quali sono i vostri obiettivi?

Fontanella: ”Siamo quinti in classifica e nelle ultime tre partite di campionato cercheremo di migliorare la classifica dell’anno scorso. L’obiettivo principale è l’Europa League e faremo di tutto quindi per vincere il “Trophy” per riuscire a raggiungerlo”.

Hai fatto tanti gol quest’anno, ma l’anno scorso sei stato addirittura capocannoniere: quanto ti inorgoglisce tutto ciò?

Fontanella: ”Fino ad ora, in questa stagione, nel nuovo ruolo da esterno che mi ha insegnato mister Tedesco, ho segnato 13 gol in campionato e 4 in coppa, ma vincere il titolo di capocannoniere con 20 gol la scorsa stagione è una cosa che mi porterò dentro per sempre. E’ stata una soddisfazione per tutti: per me, per i tifosi e per il club”.

Pensando al futuro, cosa ti aspetti e cosa ti auguri per la prossima sessione di calciomercato?

Fontanella: ”Nel calcio accadono cose che neanche possiamo immaginare. Sono molti anni che sto facendo bene e che segno con continuità. Continuerò a lavorare tutti i giorni sognando la Serie B italiana: anche a 27 anni sognare non costa nulla”.

C’è qualcosa dalla B italiana per Mario? Come ti spieghi che non sia ancora in Italia dopo tutti i gol che ha segnato negli ultimi anni?

Tavano: ”Mario è un ottimo giocatore, potrebbe giocare tranquillamente in B italiana. Ci sono tanti giocatori che a volte non riescono a mettersi in mostra in Italia e restano in Serie D, ma che varrebbero la B. Lui ha scelto l’estero per avere visibilità: è maturato, è completo, fa gol ed è diventato un ottimo assistman. E’ pronto per tornare in Italia. Ne sto parlando già con un po’ di club: deve continuare ad allenarsi bene e a fare gol, arriverà il suo momento”.

Si ringraziano Mario Fontanella e il suo agente Diego Tavano per la disponibilità concessa, facciamo i migliori auguri al Floriana per il prosieguo della stagione.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008