È da poco terminata la sfida di andata dei playout di Serie B che ha visto affrontarsi Virtus Entella e Ascoli. Il tanto finale vede un pareggio a reti bianche.

Il clima al Comunale ribolle, e i padroni di casa cercano di sfruttare la carica dei propri tifosi. L’Entella parte molto forte creando molte occasioni, con l’Ascoli che si chiude nella propria metà campo cercando di sfruttare le ripartenze.

La prima occasione concreta è per l’Entella e arriva al 29’: sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti, la palla arriva lunga sul secondo palo, dove trova la testa di Ceccarelli che serve Troiano, il tiro del centrocampista si spegne di poco la traversa.

Passano pochi minuti e i padroni di casa arrivano di nuovo vicino al gol: ripartenza lungo la fascia di Gatto che premia la corsa di Aramu, l’attaccante lascia partire un cross a mezz’aria sul primo palo, La Mantia cerca di anticipare tutti in tuffo ma la palla esce a lato.

Il primo tempo termina con un dominio pressoché totale dell’Entella, con l’Ascoli che subisce e non riesce a contrattaccare, creando davvero poco nella metà campo avversaria.

L’Ascoli trova la prima occasione concreta al 55’ del secondo tempo: dopo una cavalcata sulla fascia, Kanoute serve rasoterra Clemenza che colpisce di prima intenzione, il tiro però si spegne ampiamente sopra la traversa.

Passano pochi minuti e l’Entella riprende in mano il pallino del gioco, schiacciando sempre più l’Ascoli nella propria metà campo. Gli ospiti riescono a chiudersi bene davanti alla porta difesa da Agazzi, respingendo i numerosi attacchi biancocelesti.

Dopo tanti attacchi, una clamorosa occasione capita sui piedi di Aliji all’87’: dopo una serie di rimpalli la palla arriva all’esterno che lascia partire un piattone che impatta sul palo ed esce, con Agazzi che era rimasto spiazzato dal tiro.

I padroni di casa sono sempre più agguerriti, tuttavia il gol non arriva e la partita termina sullo 0-0. Tutto rimandato a settimana prossima per il ritorno dei playout di Serie B.

Di seguito le pagelle e il tabellino del match.

ENTELLA: Paroni 6; De Santis 6, Ceccarelli 6,5 (dal 54’ Cremonesi 6), Pellizzer 6,5, Aliji 5,5; Gatto 7 (dal 75’ De Luca sv), Troiano 6,5, Eramo 6 (dal 63’ Icardi 5), Crimi 6; Aramu 6, La Mantia 5,5. All.: Volpe.

ASCOLI: Agazzi 6; Mengoni 5,5, Bianchi 4,5 (dal 92’ Baldini sv), Gigliotti 5, Mogos 6, Padella 5,5, Pinto 6, Clemenza 5,5 (dal 75’ Varela sv), D’Urso 5,5, Kanoute 6, Monachello 5 (dall’81’ Rosseti sv). All.: Cosmi.

ARBITRO: Di Paolo (sez. Avezzano)

MARCATORI: –

AMMONITI: Eramo (VE) – Bianchi, Gigliotti, Kanoute (ASC)

ESPULSI: –

NOTE: 1 minuto di recupero al termine del primo tempo, 5 al termine del secondo. Nel finale di partita allontanati entrambi gli allenatori in seguito a uno scontro verbale a distanza.

TOP NOVANTESIMO – Gatto 7: Grande partita dell’esterno biancoceleste. Sulla fascia domina per tutta la partita, distinguendosi per esplosività e creatività.

FLOP NOVANTESIMO – Bianchi 4,5: Partita da dimenticare per il giocatore dell’Ascoli, tanti errori in entrambe le fasi e nulla di positivo portato alla propria squadra.

CONDIVIDI
Capo-redattore di Novantesimo.com. Cresciuto nel calcio di fine anni '90 e inizio 2000, l'amore per lo sport è scoccato fin da subito. La mia passione si divide tra calcio, economia e storia, che porto avanti con €uroGoal e Storie Di Calcio.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008