Brutte notizie per la Virtus Entella che perde Davide Diaw a causa di una lesione all’adduttore della gamba destra.

L’attaccante friulano, però, non si dà per vinto e in un’intervista ai canali ufficiali del club spiega: “Purtroppo devo star fuori. Cercherò di recuperare il prima possibile e di tornare a dare una mano alla squadra.

Penso che nessuno si risparmi all’interno di questo gruppo, è giusto così: chi va in campo deve dare tutto quello che ha. Queste poi sono cose che capitano, l’importante è recuperare il prima possibile e riuscire a tornare in campo al più presto.

Siamo contenti di aver battuto il Cittadella, abbiamo disputato una buona partita e poi siamo riusciti a sfatare un tabù: la vittoria in trasferta ci mancava dall’anno scorso, iniziava ad essere un discorso mentale. A Pescara e La Spezia la partita l’abbiamo sempre fatta e non siamo riusciti a vincere. Adesso a Cittadella sono arrivati i tre punti dopo una prestazione sofferta, il Tombolato è un campo dove pochi vanno via con i punti e questo risultato ci deve dare tanto a livello di consapevolezza”.

CONDIVIDI
Classe 1997, studente di Culture Digitali e della Comunicazione presso l'Università Federico II di Napoli. Da sempre appassionato di calcio: milanista.