L’allenatore dell’Empoli, Vincenzo Vivarini, ha parlato in conferenza stampa in vista della prima partita ufficiale dei toscani che giocheranno domani, in Coppa Italia, contro il Renate:

“È importante far bene, vogliamo alzare fin da subito l’entusiasmo nei giocatori, nella squadra, nei tifosi e in tutto l’ambiente. Gare come quella di domani devono essere affrontate al meglio, cercando fin da di trovare una precisa identità di squadra. Dovremo tener conto che veniamo da un lavoro impegnativo e la condizione non sarà la miglior possibile, ma spero che dal che dal punto di vista mentale e caratteriale la squadra risponda al meglio. Domani metteremo in campo la migliore formazione possibile: i valori di oggi non sono definitivi e nel calcio sappiamo vene che possono esserci sempre dei cambiamenti. Mi aspettavo qualcosa in più dal punto di vista dell’attenzione mentale e per questo dobbiamo continuare a lavorare e cercare di assimilare più in fretta quei concetti che ci servono per diventare squadra, che per me è la cosa più importante. Dobbiamo, come detto, acquisire i concetti e i meccanismi giusti: stiamo lavorando su questo e mi aspetto dei miglioramenti già a partire da domani sera”.

Sul Renate: “Li ho visti in amichevole con il Torino, hanno delle buone individualità, cercano sempre di giocare e sono ben organizzati a livello tattico. Scuramente troveremo un avversario con grandi motivazioni”.

 

CONDIVIDI
Tifosissimo del Milan! Oltre al calcio, appassionato di Formula 1, Basket, Tennis e Ciclismo. Uno dei redattori all'interno di Fanta90. Gestisce la rubrica dedicata al calcio spagnolo: LaLiga Futbòl.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008