Massimo Maccarone, attaccante dell’Empoli, ha rilasciato la seguente intervista al canale ufficiale della Serie A, parlando del suo passato e sulla stagione corrente: “Tatticamente la Serie A non ha eguali, per questo credo che sia il campionato più difficile. Da giovane mi sono allenato con grandi campioni al Milan, come Boban, Savicevic, Weah, Costacurta, Maldini, Baresi o Kluivert. Nella mia carriera ho giocato con tanti attaccanti, credo che il feeling migliore lo abbia avuto con Di Natale, ma quello con cui mi sono trovato meglio è stato Tavano.

Il gol al quale mi sono più affezionato è stato quello contro il Vicenza nella finale playout, il più bello contro l’Udinese e il più importante è il primo in A con l’Empoli. Abbiamo ottimi giovani, se devo puntare su uno dico Krunic: è molto forte e credo che farà una grande carriera. La sfida contro il Pescara? Sarà importante sia per noi che per loro, vogliamo riprenderci dopo le sette sconfitte consecutive”. A riportare è Tuttomercatoweb.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008