Durante la giornata di ieri si è disputata la gara tra Empoli e Sassuolo, gara molto importante per gli uomini di Martusciello, allenatore dell’Empoli, in ottica salvezza.

Al termine della partita Levan Mchedlidze, attaccante dell’Empoli, è stato ripreso all’esterno dello stadio da un gruppo di tifosi infastiditi per la prestazione poco incisiva del georgiano. Durante questa discussione dai toni accesi un tifoso avrebbe sferrato un pugno colpendo il calciatore alla schiena.

In serata Mchedlidze, tramite il suo profilo Facebook, ha chiarito che: “Non è successo niente…! Basta. Non ho preso nessun colpo…”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008