La vittoria di ieri del Crotone sull’Inter ha messo nei guai l’Empoli, che negli utlimi mesi ha dilapidato il vantaggio sul terzultimo posto e si trova così ora solamente a +3 sulla zona retrocessione.

Marcello Carli, direttore generale dei toscani, ha fatto il punto sulla lotta salvezza ai microfoni de “Il Tirreno”, analizzando in particolare la situazione degli azzurri:

“Ora è tutto azzerato. Ripartiamo da capo, il Crotone è stato bravo a battere l’Inter e, in sostanza, inizia un nuovo campionato fatto di 7 partite. Saranno due mesi intensi e difficili. Ne verrà fuori chi ci metterà più qualità, quantità e carattere. Non ho mai visto una squadra reduce da 7 sconfitte consecutive offrire prestazioni gagliarde e brillanti dall’inizio alla fine. Nelle difficoltà, di solito, l’Empoli sa reagire, esaltarsi. Quindi serve la rabbia giusta per affrontare un finale di stagione all’altezza. Per salvarci, e sapete che lo dico da tempo, bisogna fare punti, vincere le partite, non certo sperare nelle disgrazie altrui”.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Diplomato al Liceo Linguistico, attualmente studio Economia e Management ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008