Intervenuto ai microfoni di Radio Toscana, Marcello Carli, direttore generale dell’Empoli, ha parlato della situazione in casa azzurra e della prossima partita, il derby al Franchi con la Fiorentina:

“Siamo nella bagarre per la salvezza, stiamo facendo il nostro lavoro tra mille difficoltà e sempre al limite delle nostre possibilità. Sette sconfitte di fila fanno sentire ma quando l’Empoli in Serie A a +3 sulla zona retrocessione il bicchiere è mezzo pieno. A Firenze sarà una partita importante e in campo lotteremo per quello, ma la squadra sta bene e cercheremo di fare una partita a testa alta. Nelle ultime partite non hai margine di errore ma la squadra deve essere libera di mente e leggera. Noi cerchiamo di salvarci con un calcio difficoltoso e dispendioso, non essere tranquilli ci penalizza. La Serie A è tosta, se la Fiorentina è settima vuol dire che il campionato italiano è di alto livello. Di Francesco prossimo allenatore viola? Pantaleo è molto sveglio e preparato e in testa avrà già il sostituto di Sousa. Di Francesco mi piace perché ha un’idea di calcio e sta crescendo anno dopo anno. E’ diventato allenatore a Sassuolo, lì è il punto di riferimento, a Firenze dovrà cimentarsi in problematiche che a Sassuolo non ha”.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Diplomato al Liceo Linguistico, attualmente studio Economia e Management ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008