Empoli, Corsi: “Siamo un po’ demoralizzati, ma abbiamo fiducia nell’attacco. Ucan? Grande giocatore, è in crescita”

Fabrizio Corsi

Intervenuto sulle frequenze della stazione radio TeleRadioStereo, il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardanti l’avvio di campionato degli azzurri. 

Il patron dei toscani ha dichiarato che tutti sono attualmente un po’ demoralizzati, ma che bisogna comunque guardare alle cose positive fatte nelle ultime partite e ripartire da quelle. Successivamente, l’imprenditore ha parlato dell’operatore del tecnico Aurelio Andreazzoli e della squadra, dicendo che bisogna riporre fiducia nell’attacco, nonostante sia il reparto più criticato. 

Per finire, lo stesso Corsi ha parlato di Salih Ucan, centrocampista turco arrivato in prestito dal Fenerbahce, dicendo che è un grande giocatore e che sta migliorando la propria condizione fisica.

Ecco le parole di Corsi:

“Siamo un po’ demoralizzati, però andiamo a raccattare gli aspetti positivi della sconfitta passata. Arriviamo 5 volte davanti al portiere e magari 7 pali in 7 partite sono un po’ troppi. L’idea è di lavorare sui difetti e cercare di far crescere la squadra”.

Il lavoro di Andreazzoli? “Gli altri fanno un calcio un pochino più improvvisato ma al momento più efficace del nostro”.

La squadra? “L’attacco è il reparto sotto accusa, ma noi abbiamo grande fiducia nei nostri attaccanti. Un paio sono molto giovani e hanno grandi qualità sulle quali dobbiamo mettere del lavoro”.


Salih Ucan? “E’ un giocatore di grandi qualità tecniche, ha capacità di lettura negli ultimi 20 metri veramente importanti. Mi dicono che fino a 10 giorni fa era molto indietro dal punto di vista fisico e non è stato impiegato per quel motivo”.


CONDIVIDI