Empoli, Andreazzoli: “Rigore? Non commento. Miglioreremo”

Intervistato dai microfoni di SkySport, il tecnico dell’Empoli Aurelio Andreazzoli ha commentato la prestazione della sua squadra contro la Juventus.

Ecco le sue parole, riportate da tuttojuve.com:

“Non commento il rigore né l’operato dell’arbitro, non lo faccio mai tanto meno oggi. Cercano di fare il massimo come noi, a volte riesce a volte no come d’altro canto a noi, non è giusto insistere. C’è delusione perchè dopo tanto sacrificio un premio i ragazzi lo meriterebbero, prendiamo tanti complimenti, però siamo ancora terzultimi a 6 punti. Non ci sono i punti virtuali, purtroppo.

Consideriamo che oggi avevamo davanti avversari forti, era difficile fare molto in attacco. Domenica scorsa è stata una storia diversa, dove c’era da andare più volte dentro sopra palla, con la Juventus non puoi sennò paghi e non rimani in partita. Io penso sempre alla squadra in possesso, mi piace di più, però bisogna pensare anche alle prevenzioni. Ai ragazzi piace proporre, però dobbiamo salvarci e metterci molto equilibrio.

Il nostro obiettivo è quello di avere identità per essere importanti anche contro le più forti. Attraverso il gioco dobbiamo costruirci, il tempo ci aiuta a migliorare, però serviranno i dettagli per portare a casa punti. Dobbiamo lavorare su questo, abbiamo tante cose buone, finiamo spesso in crescendo, abbiamo buone basi. E miglioreremo”.

CONDIVIDI
Classe 1997, studente di Culture Digitali e della Comunicazione presso l'Università Federico II di Napoli. Da sempre appassionato di calcio, con il sogno di diventare giornalista. Web content e Social Media Manager per il Napoli Calcio a 5.