Elezioni, botta e risposta tra Balotelli e il senatore Iwobi: “Vergognati!”

Mario-Balotelli

Dopo i risultati delle ultime elezioni, che ha visto la Lega di Matteo Salvini raggiungere il 19% delle preferenze, il carroccio può vantare tra le sue fila il primo senatore nero nella storia d’Italia.

Il suo nome è Toni Iwobi e segue il partito da oltre 20 anni. A scagliarsi contro di lui c’è Mario Balotelli, spesso bersagliato da cori razzisti negli stadi, che ha voluto dedicare una Instagram story al senatore leghista.

“Forse sono cieco io o forse non gliel’hanno ancora detto che è nero. Ma vergogna!”, queste le parole dell’ex centravanti del Milan. Non si è fatta attendere la risposta di Iwobi, che a Radio Capital ha detto: “Preferisco ignorarlo in questo momento. Non mi interessa quello che scrive, ne ho abbastanza delle polemiche: voglio pensare al mio territorio e al nuovo compito che mi hanno affidato. Lui è un grande giocatore e rimarrà tale, spero che si limiti a fare il suo bel lavoro, visto che è portato a farlo.”

Pronta anche la risposta del leader del carroccio Salvini, notoriamente milanista: “Balotelli non mi piaceva in campo, mi piace ancor meno fuori dal campo.”

CONDIVIDI
Guardo e studio il calcio da 20 anni con gli occhi di un bambino che vede Ronaldinho in azione per la prima volta.