La Sampdoria sta programmando il proprio futuro, il direttore sportivo Carlo Osti ha raccontato i blucerchiati ai microfoni de La Domenica Sportiva.

Ecco di seguito quanto evidenziato da Tuttomercatoweb.

Schick motivo d’orgoglio o problema?
“Ha molti estimatori sia in Italia che all’estero, è giusto perché ha grandi potenzialità. Stiamo cercando di lavorare con il club dove andrà cercando di far capire al ragazzo che ha bisogno di un completamente tecnico e sarebbe perfetto se restasse alla Sampdoria, il club che lo ha lanciato”.

Quindi Schick resta?
“Non lo so, dipenderà dalle volontà del ragazzo, sarà sovrana, dovrà lui decidere se restare o cercare un’esplosione in un top club italiano o europeo”.

Sul futuro di Muriel?
“Ha disputato il miglior campionato da quando è in Italia e questo lo ha portato al centro di numerosi rumours, valuteremo insieme a lui ogni possibilità”.

Ferrero spinge Totti alla Samp?
“Quando vede i colori giallorossi Ferrero si accende. Totti saprà benissimo decidere il suo futuro da solo”.

Che mercato sarà?
“Negli ultimi due tre anni il mercato si è risvegliato, mi aspetto la solita Juve che si rinforzerà ulteriormente, mi aspetto grandi colpiti sia da Inter che Milan, la Roma è sempre competitiva, il Napoli è un grande club e gioca un calcio stupendo, la Lazio cercherà di rinforzarsi, la Fiorentina è quella che cambierà di più ma alla fine le squadre sono sempre quelle”.


CONDIVIDI
Pasquale Rosolino, 92 d'annata. Editore di Novantesimo.com. Troppo malato di calcio, se non sto scrivendo ne sto parlando e se non ne sto parlando? Sto sognando! Editor per Visit Naples.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008