Doping – Nessuna squalifica, per Giuseppe Rossi solo nota di biasimo

“Oggi è finito un incubo di 4 mesi! Adesso voglio pensare solo al calcio e continuare a fare quello che amo più di ogni altra cosa”. Questa l’ esultanza social di Pepito Rossi al termine del caso-doping, con l’ attaccante che era stato trovato positivo alla dorzolamide, sostanza proibita agli atleti. Per lui solo una nota di biasimo e nessuna squalifica. Esulta anche il suo agente Federico Pastorello: “Giustizia è fatta!”

CONDIVIDI
Vice Direttore Radio Frequenza Rossonerazzurra, Redattore Novantesimo.Com, Ex Direttore "L' Inter Siamo Noi"