Diritti tv, dopo l’addio a Mediapro pronti ad una nuova asta tra Sky e Mediaset: i dettagli

diritti tv

Una giornata decisiva, quella di ieri, per il movimento calcistico italiano, dalla nuova nazionale che è scesa in campo per la prima volta alla guida di Roberto Mancini fino all‘assemblea di Lega Serie A che ha votato, all’unanimità, la risoluzione contrattuale con Mediapro (società spagnola che aveva acquisito i diritti d’immagine sulla nostra massima serie).

Ora però sarà necessario pianificare le prossime mosse, restando in attesa ancora per una settimana della possibile fideiussione di Mediapro, da ben 1 miliardo di euro, che annullerebbe di fatto la risoluzione contrattuale. Se così però non fosse, allora la Lega tornerebbe in possesso dei diritti tv e potrebbe dare il via ad una nuova asta.

Lo spiega la Gazzetta dello Sport nelle sue pagine odierne, dalle quali trapela che l’offerta dominante, in una possibile nuova asta, sarebbe quella di Sky che avrebbe già pronti 980 milioni di euro, giungendo quasi al miliardo che la Lega si era prefissa come obbiettivo.

Tuttavia sarebbe impossibile escludere Mediaset a priori, visto che è tutt’altro che fuori dai giochi, come non è da escludere la possibilità del canale ufficiale della Serie A.

CONDIVIDI
Nato nel 96' nella città "Superba per uomini e per mura" il destino mi ha concesso di innamorarmi del calcio, e quindi del Genoa. Grande appassionato di sport in generale, studio Giurisprudenza all'università di Genova e provo a raccontare il calcio, una parola alla volta, un'emozione dopo l'altra.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008