Ai microfoni di Teleradiostereo ha parlato Antonio Di Natale, l’ex bomber dell’Udinese ha rivelato un retroscena sul suo passato da calciatore.

Ecco quanto evidenziato da Vocegiallorossa qui di seguito: “Spero che Spalletti resti a Roma perché può ancora dare tanto. Totti è un grande ed è l’unica ed ultima bandiera rimasta nel calcio. Spero che la società lo capisca e lo faccia giocare un altro anno perché non immagino il calcio senza di lui. Un calciatore come Francesco può sempre fare la differenza anche con una giocata. Nei primi anni di Spalletti alla Roma sono stato vicino alla Roma, ma ho preferito restare ad Udine perché, alla fine, comanda il cuore”.

CONDIVIDI
Pasquale Rosolino, 92 d'annata. Editore di Novantesimo.com. Troppo malato di calcio, se non sto scrivendo ne sto parlando e se non ne sto parlando? Sto sognando! Editor per Visit Naples.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008