Un milionario chiamato Dario Conca. Quanti conoscono questo nome nel mondo del calcio? Eppure dovrebbero visto che per anni è stato tra i più pagati del pianeta.

Gennaio 2002 il giocatore inizia la sua carriera da professionisti nel River Plate, girandola di prestiti fino a gennaio 2009, in quella sessione il Desportivo Brasil decide di investire due milioni per acquistarne il cartellino.

Cambia qualcosa? No, prestiti, ancora prestiti fino all’estate del 2011, poco prima per una cifra non definita era passato al Fluminense. In quel momento si aprono per Conca le porte della Cina, ora sembra una cosa normale ma sei anni fa era uno dei fautori. Trequartista, classe 1983, arriva al Guanghzou per 8 milioni e 200mila euro.

Ottimo l’esordio in oriente, in 15 partite colleziona 9 goal e 8 assist. Buona anche la seconda stagione dove tra campionato e coppe mette in scena una stagione da 45 presenze con 26 gol e 15 assist. Ma cosa rendeva questo trasferimento così incredibile? Il contratto, o meglio l’ingaggio. 26 milioni per due anni e mezzo di contratto, 10.2 milioni annuali più bonus. Cifra che lo rendeva nel 2012 l’ottavo calciatore più pagato al mondo, al posto nove e dieci erano presenti due altri egualmente sconosciuti… Cristiano Ronaldo e Lionel Messi. Quanto è cambiato il calcio.

Eppure dopo un affare così costoso, Conca si svincola e torna al Fluminense a parametro zero. La storia non smette di sorprendere, perché a fine gennaio torna in Cina con lo Shanghai Sipg per tre milioni di euro ma alcune fonti inglesi parlano di un ingaggio ancor più ricco del precedente, undici milioni di euro. Cifre ancora clamorose per quello che è praticamente uno sconosciuto ai più. La seconda avventura cinese ha toni meno brillanti, in 27 partite segna 6 goal e 5 assist al primo anno, al secondo anno nessuna presenza e viene rispedito in Brasile, prestito al Flamengo.

Ora gli anni sono 34, le presenze in Brasile sono solo due. Una carriera che forse non verrà ricordata sulle prime pagine degli almanacchi, resterà la storia di un giocatore milionario sconosciuto…
APRI un CONTO con bet365 e RICEVI IL SUPERBONUS per i nuovi giocatori del 100%.

CONDIVIDI
Pasquale Rosolino, 92 d'annata. Editore di Novantesimo.com. Troppo malato di calcio, se non sto scrivendo ne sto parlando e se non ne sto parlando? Sto sognando! Editor per Visit Naples.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008