Daniele, torneremo a calciare (prima possibile)

rugani
Daniele Rugani

Non è un pezzo facile da scrivere. Non è un pezzo necessario. Noi di Novantesimo non vogliamo correre a dare la notizia per primi, anzi prima ci siamo informati sul sito della Juventus.

Il primo calciatore della Serie A a risultare positivo al tampone del nuovo Coronavirus è Daniele Rugani. Il giocatore era asintomatico, questo filtra per ora, e tutta la squadra della Juve pare essere stata controllata. La notizia è ancora tiepida mentre la raccontiamo, non commentiamo. Raccontiamo.

Non è il primo calciatore contagiato tra i professionisti, oggi era uscita la notizia di Timo Hübers positivo al tampone. Hannover 96, militante nell’equivalente della nostra Serie B in Germania. Già qualche squadra in Italia era finita in quarantena. Pare anche l’Arsenal e lo staff dell’Ajax.

Ma purtroppo lo sappiamo. Il peso mediatico in ITalia e nel mondo è dato dal contesto. Ora non importa se Gravina manterrà la promessa di sospendere tutto. Bisogna farsi delle domande sulle sei gare recuperate per forza. Non per fare polemica ma per capire eventuali altri contagiati.

Siamo umani prima di qualsiasi cosa. Daniele ipercontrollato è stato contagiato. Riprenditi prima possibile. Parevano davvero uniche le condizioni della Juve per preservare la salute. Autoisolamento al J Hotel. Ora non conta nulla riprenditi Daniele. Qualcuno potrà dire vale quanto una malato qualsiasi. Vero. Verissimo. Ma come detto non vogliamo uscire da questa sfera. Non vogliamo speculare sul click. Parleremo solo di ciò che sappiamo. Di ciò che parlavamo prima del coronavirus e di quello di cui parleremo dopo.

Il pallone deve ritornare a rotolare sul campo. Ve lo chiedo con il cuore in mano, proseguite così: #IoRestoACasa

Anziché leggere i tweet degli insider che ora dicono ”voci insistenti su un secondo caso in Serie A” lasciateli nella loro fame da like. Dedicatevi a qualche ricordo, vi consiglio un video da vedere e non poteva che essere dedicato a una sola persona…

CONDIVIDI
Pasquale Rosolino, 92 d'annata. Editore di Novantesimo.com. Troppo malato di calcio, se non sto scrivendo ne sto parlando e se non ne sto parlando? Sto sognando! Editor per Visit Naples.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008