Il quotidiano Voetbal International ha contattato Ronald De Boer, fratello del tecnico Frank, sollevato dalla panchina del Crystal Palace dopo la sconfitta con il Burnley.

E’ una situazione molto spiacevole, soprattutto se consideriamo quello che era il progetto iniziale. Il Crystal Palace voleva giocare a calcio in maniera diversa e Frank avrebbe dovuto avere tutto il tempo per poter sviluppare le proprie idee e trasmetterle alla squadra: al momento della sua presentazione gli era stato promesso questo.

Prima della partita contro il Burnley molti giornali avevano sottolineato come molto del suo futuro sulla panchina del Crystal Palace sarebbe passato dal risultato della gara, ma dalla dirigenza non era arrivata nessun ultimatum. Domenica sera l’ho sentito per telefono, era positivo e mi ha detto che non aveva sentito niente dal presidente, concentrandosi sull’allenamento del giorno dopo”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008