Finisce 2-2 allo Scida e se per la Lazio sarà necessario battere l’Inter per qualificarsi in champions, per il Crotone si fa durissima in vista della salvezza visto che oggi le rivali hanno vinto tutte.

Cronaca del match: primo tempo

La prima azione pericolosa è del Crotone, con Mandragora che serve un liberissimo Martella che crossa in mezzo e un rimpallo tra Nalini ed un difensore della Lazio impegna Strakosha che blocca senza problemi. Al 12’ ci prova Milinkovic da fuori ma non inquadra lo specchio di poco. Al 16’ l’arbitro assegna un rigore alla Lazio per un fallo di Ceccherini su Lulic, rigore con cui sarà proprio Lulic a portare in vantaggio la Lazio. Al 26’ Nalini riesce a raccogliere un lancio di Mandragora e calciare verso la porta ma non trova o specchio. Al 29’ pareggia il Crotone con Simy di testa su assist di Martella. Al 41’ ci prova Milinkovic con un piazzato rasoterra ma trova la respinta di Cordaz. Al 44’ Lucas Leiva calcia da fuori area ma non inquadra lo specchio della porta.

Secondo tempo

Al 46’ Caicedo colpisce la trovarsa con un colpo di testa. Al 54’ Milinkovic tira da fuori ma non centra lo specchio della  porta. Al 57’ ci prova Patric con un tiro a giro da fuori ma il tiro è centrale e non impegna Cordaz. Al 62’ Ceccherini porta in vantaggio il Crotone con un gol  al volo su cros di Barberis. Al 65’ un cros di Basta viene allungato dal vento e impegna Cordaz che devia in angolo. Al 67’ arriva un’occasione incredibile per il Crotone con Rohden che tira batte Strakosha ma sulla linea salva De Vrij. Al 73’ grande occasione per la Lazio con una buona azione di Felipe Anderson che serve Milinkovic che tira da fuori ma non centra lo specchio. All’81’ grande contropiede di Trotta che recupera palla avanza nella metà campo avversaria e serve Stoian che peró sbaglia il cros verso Simy. All’83’ pareggia la Lazio con Milinkovic che raccoglie la palla in area e calcia spiazzando Cordaz. All’85’ ci prova nuovamente Milinkovic di testa ma la palla esce di poco. All’86’ ancora Milinkovic di testa impegna Cordaz. Al 94’ Caicedo si divora il gol 2-3, tutto solo davanti alla porta di testa colpisce alto.

Pagelle e tabellino

Crotone (4-3-3): Cordaz 7; Sampirisi 6, Ceccherini 6, Capuano 6, Martella 6,5; Barberis 6 (dall’87’ Ricci sv), Mandragora 6, Rohden 6; Faraoni 6 (dal 59’ Stoian 6), Simy 6, Nalini 6,5 (dal 74’ Trotta 5,5)

Lazio (3-5-1-1): Strakosha 6; Wallace 6, De Vrij 6,5, Radu 6 (dal 55’ Caceres 6); Basta 6 (dal 65’ Nani 5,5), Murgia 6 (dal 55’ Patric 6), Lucas Leiva 6, Milinkovic-Savic 7, Lulic 6; Felipe Anderson 6, Caicedo 5.

MARCATORI: Lulic al 17’; Simy al 29’;

AMMONITI: Radu al 20’, Murgia al 22’, Nalini al 36’, Nani al 69’,

ESPULSI: –

FLOP90ESIMO: Caicedo, non ha inciso molto nella gara di oggi

TOP90ESIMO: Milinkovic Savic, è il giocatore piú pericoloso della partita, ha segnato un gol e ha tirato molte volte in porta

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008