Non succede, ma se succede…. Ed è successo. Finisce sul risultato di 2-1una partita che ha visto un Crotone esemplare portarsi sul 2-0  nella prima metà del primo tempo, grazie al suo bomber Falcinelli che ha colpito prima su rigore e poi con un bel tiro a scavalcare Handanovic su uno splendido assist di Trotta. L’Inter si è dimostrata totalmente sottotono in questo match, riaprendola solo nel secondo tempo con un gol in mischia di D’Ambrosio, rivelatosi poi inutile per il risultato finale. Probabilmente i nerazzurri hanno sottovalutato l’avversario, pesantissima inoltre si é rivelata l’assenza di Gagliardini. E ancora una volta di Gabigol nemmeno l’ombra.

 

CROTONE (4-4-2): Cordaz 7; Rosi 6,5, Ceccherini 6,5, Ferrari 6,5, Martella 6,5; Rohden 6,5 (dal 68′ Sampirisi 6), Barberis 6 (dal 75′ Capezzi 6), Crisetig 6,5, Stoian 6,5; Trotta 6,5 (dal 73′ Acosty 6,5) Falcinelli 8 Allenatore: Nicola.
INTER (4-2-3-1): Handanovic 5; D’Ambrosio 6, Murillo 5 (dal 46′ Palacio 5), Miranda 6, Ansaldi 5 (dal 46′ Eder 5,5); Medel 4,5, Kondogbia 5,5 (dall’81’ Joao Mario sv), Candreva 5,5, Banega 5 Perisic 5; Icardi 5. Allenatore: Pioli.

MARCATORI: Falcinelli (rig), Falcinelli, D’Ambrosio;

AMMONIZIONI: Palacio, Martella, Banega, Ceccherini,

ESPULSIONI: –

TOPNOVANTESIMO: Falcinelli, segna la doppietta decisiva per il Crotone, corre e difende palloni fino alla fine;

FLOPNOVANTESIMO: Medel, paga un ruolo in cui non si esprime al meglio e un compagno di reparto che non è complementare alle sue caratteristiche.

 

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008