Si è da poco concluso sul risultato di 2-0 il match tra Crotone e Benevento, valevole per la sesta giornata di Serie A. Prima vittoria in campionato per la squadra di Davide Nicola, mentre per i campani arriva un’altra brutta sconfitta che mette a rischio la panchina di mister Baroni. Decisive ai fini del risultato le reti di Mandragora al 43′ e Rohden al 58′.

LA CRONACA DEL MATCH

Pronti via e calabresi che devono fare i conti con l’immediato infortunio di Tumminello. Al suo posto dentro Simy. La gara si apre su buoni ritmi, il primo tentativo è di Coda, che impatta di testa un cross di Lombardi, ma poi è il Crotone a prendere in mano il pallino del gioco. Al 9′ prima grande occasione: tiro di Rohden mirato dalla difesa campana; ci prova poi Barberis, ma Belec è bravo a respingere; sulla ribattuta si avventa Trotta, che tutto solo manda a lato da due passi. Quattro minuti dopo si accende Stoian, che entra in area e prova a sorprendere tutti con un tiro di punta; sulla traiettoria c’è, però, Gravillon che devia in calcio d’angolo. È ancora il calciatore rumeno a provarci al 18′, ma la sua conclusione dopo un’ottima percussione termina alta sopra la traversa. I rossoblu attaccano, con la squadra di Baroni che non riesce a creare occasioni pericolose. Al minuto 30 il solito Stoian calcia dopo un azione personale, ma il proprio tiro sul primo palo esce di poco. I ritmi si abbassano, ma il Crotone riesce a gestire. Il gol è nell’aria ed arriva al 43′: Simy protegge palla e scarica su Stoian; Mandragora raccoglie e scarica una splendida conclusione che si insacca a fil di palo. Splendido gol del centrocampista scuola Juve che trova così il primo gol in Serie A. Termina in questo modo il primo tempo, con il Crotone meritatamente avanti.

La seconda frazione si apre sullo stesso spartito della prima. Il Crotone riesce a gestire e al 58′ trova anche il gol del 2-0: cross profondo di Stoian per Trotta, che premia l’inserimento di Rohden con uno splendido colpo di tacco; lo svedese davanti a Belec non può sbagliare e sigla la rete del raddoppio. Il Crotone insiste nonostante il doppio vantaggio. Al 61′ un ispiratissimo Trotta prova a calciare dalla lunga distanza, ma il suo sinistro termina non troppo lontano dalla porta difesa da Belec. Baroni cambia e passa al 4-3-3. Il Benevento prova a spingere per rientrare in partita. Al 66′ tiro di Lombardi sul primo palo, con Cordaz attento a deviare in angolo. Al 69′ ancora il portiere dei rossoblu è attento a respingere un insidioso tiro-cross del neo entrato Letizia. I ritmi del match si abbassano: la stanchezza comincia a farsi sentire per i padroni di casa, mentre gli ospiti provano a riaprirla. Al minuto 84′ l’arbitro Orsato assegna un calcio di rigore in favore dei campani per un fallo di Ceccherini su Lombardi. Sul dischetto va Viola, ma l’ex Novara colpisce il palo in pieno: si resta sul 2-0. Sprecata, dunque, l’occasione per riaprire la gara. Niente da segnalare negli ultimi minuti. Dopo il recupero Daniele Orsato fischia la fine: Crotone-Benevento 2-0.

TABELLINO E PAGELLE

Crotone (4-4-2): Cordaz 6; Sampirisi 6, Ajeti 6,5, Ceccherini 5,5, Martella 6 (70′ Faraoni 6); Rohden 6,5, Mandragora 7, Barberis 6, Stoian 7 (70′ Nalini 6); Trotta 7, Tumminello sv (4′ Simy 6,5). All. Nicola.

Benevento (4-4-2): Belec 6; Venuti 5, Costa 5,5, Gravillon 6 (64′ Letizia 6), Di Chiara 5,5; Lombardi 6, Cataldi 5, Memushaj 5,5, Lazaar 5 (53′ Parigini 6); Coda 5,5 (59′ Viola 5), Puscas 5,5. All. Baroni.

Marcatori: 43′ Mandragora (CRO), 58′ Rohden (CRO).

Ammoniti: –

Espulsi: –

Arbitro: Orsato di Schio.

Top 90esimoMandragora 7: giusto premiare il giocatore scuola Juventus con il premio di migliore in campo. Il centrocampista di Scampia offre una prova di qualità e quantità coronata dalla fantastica rete del momentaneo 1-0.

Flop 90esimoCataldi 5: il talentuoso centrocampista scuola Lazio fatica ancora a prendere per mano la mediana dei campani. Altra deludente prova di quello che Baroni ha designato come uno dei leader tecnici della rosa.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008