Presente in conferenza stampa alla vigilia del match da disputare contro l’Inter, valido per la quarta giornata del campionato di Serie A TIM 2017-18, il difensore del Crotone ed ex Milan e Genoa Mario Sampirisi ha parlato di quello che sarà l’incontro con i neroazzurri, analizzando i vari aspetti di questa sfida molto interessante e stimolante per la squadra calabrese.

Il 24enne ha affermato che i meneghini sono una grande squadra che vuole tornare in Champions League, motivo per il quale si sono preparati al meglio per fronteggiare la loro qualità in campo e la loro potenza offensiva. Inoltre, l’originario di Caltagirone ha parlato di Icardi, dell’ultima giornata di campionato ed ha chiuso rilasciando le ultime parole sulla partita, dicendo che le occasioni ci saranno ma che bisognerà farsi trovare pronti per sfruttarle.

Ecco le parole di Sampirisi, riportate anche da Tuttomercatoweb.com:
“Affrontiamo questa partita sapendo che quella nerazzurra – ha detto – è una grande squadra, vuole tornare in Champions. Noi abbiamo preparato bene la gara, queste sono partite belle da giocare. Lo stadio sarà pieno, farà un certo effetto giocare di fronte un pubblico così caloroso”.

Come si ferma Icardi? “Si tratta di un grandissimo attaccante, l’abbiamo visto anche contro la Roma. In due occasioni, riesce a fare tre gol (ride, ndr). Bisogna mantenere la concentrazione per tutti i 90′, perché l’Inter ha grandi campioni. Se sbagli mezza virgola, ti puniscono”.

L’ultima gara di campionato? “A Cagliari non abbiamo seguito le indicazioni del mister, dal secondo tempo abbiamo fatto le cose chieste dall’allenatore e abbiamo giocato bene. C’è da migliorare e davvero tanto da lavorare, siamo a disposizione del mister. Abbiamo rivisto la partita, analizzando gli errori che non dovranno più essere commessi”.

Che gara ti aspetti? “L’Inter partirà forte, proverà a metterci in difficoltà dall’inizio. Loro hanno grandi campioni, noi dovremo essere pronti. Credo che avremo le nostre occasioni, bisogna farsi trovare preparati”.

Lo stadio Scida quanto sarà importante? “Il pubblico ci darà una mano, dovremo partire al massimo per far capire all’Inter che non siamo allo stadio per fare una passeggiata. Ma per fare gol e conquistare punti”.

CONDIVIDI