Sono state tante le polemiche relative alla corsa salvezza, ritenuta incriminata a seguito della scoperto dell’esoso paracadute che riceverebbe il Palermo in caso di retrocessione del Crotone. I rosanero domenica ospiteranno l’Empoli, concorrente diretta dei pitagorici alla volata verso la permanenza in Serie A.

A tal proposito, si è così espresso Raffaele Vrenna Jr, direttore generale del Crotone, il quale ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sul caso emerso: “Alla luce di alcune dichiarazioni pronunciate da dirigenti di Serie A, anche rispetto alle implicazioni del cosiddetto meccanismo ‘paracadute’, desidero intervenire per smorzare i toni con una riflessione personale. Credo fermamente nella correttezza di tutte le società e di tutti i calciatori professionisti. Anche in quest’ultima giornata, so bene che tutti scenderanno in campo con un solo obiettivo: dare il massimo per i propri colori. Rispetto alle motivazioni, collettive o dei singoli, sono certo ne prevarrà una in particolare: dare una rappresentazione del calcio quale sport che genera emozioni e che sostiene la passione di milioni di persone.
Sono rimasti soltanto 90 minuti da giocare e niente è dato per scontato: un finale così emozionante, probabilmente, è il miglior regalo che il calcio possa fare a tutti i tifosi. Attendiamo con ansia il verdetto finale e…che vinca il migliore”. A riportare è Calciomercato.com.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008