Nella giornata di domani, il Tribunale Federale della FIGC, emetterà la sentenza in merito al caso Chievo ed il rischio della retrocessione del club con annesso ripescaggio del Crotone. Come riportato questo pomeriggio, la società di Verona riceverà solo una sanzione evitando la Serie B.

Il Crotone, intato, fa sapere che ha fiducia nella giustizia del Tribunale e lo ribadisce attreverso un comunicato apparso sul proprio situo ufficiale: “Il Football Club Crotone attende con fiducia la decisione che il Tribunale Federale della FIGC emetterà nelle prossime ore ribadendo nell’organo giurisdizionale la massima fiducia.

Le questioni sollevate in difesa del Chievo non presentano aspetti di perplessità, soprattutto quelle che coinvolgono l’asserita violazione delle regole procedurali.

Sarebbe davvero incredibile e singolare se, a fronte di fatti d’inusitata gravità da parte di una società già in passato “graziata” attraverso l’istituto del patteggiamento, il tutto dovesse finire nel nulla in ragione di una leggerezza della Procura Federale e, dunque, di una poco accorta gestione di un’indagine densa d’implicazioni di entità davvero assai rilevanti.

La società andrà comunque fino in fondo nel tutelare i propri interessi in ogni sede consentita.”

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.