Durante l’ultima sessione di mercato il Crotone ha acquistato Il ventunenne centrocampista Aristoteles Romero dai venezuelani del Mineros.

Il giocatore si è presentato ai suoi nuovi tifosi in conferenza stampa, esprimendo tutta la sua felicità per essere approdato nel campionato italiano e spiegando il curioso gioco di nomi con il famoso protagonista del film ‘L’allenatore nel pallone’:

“Sono felice di essere qui al Crotone, so bene che sarà un’esperienza impegnativa ma sono pronto a dare tutto. Voglio cercare riscatto e spero che la situazione politica in Venezuela migliori a breve”.

Idee chiare sul ruolo che ricoprirà in campo: “Preferisco la zona centrale del campo e non disdegno i tiri dalla distanza per cercare di trovare il goal. Qui ho trovato un gruppo unito e mi fa piacere come il club sia attento alla valorizzazione di tutti questi giovani”.

Spiegato infine il perché del suo nome di battesimo, su cui è stata fatta tanta ironia: “Non conosco il film in questione, è stato mio padre a volermi chiamare così visto che è un grande appassionato di filosofia greca. Ed in famiglia non ci sono solo io: abbiamo anche Zeus, Andromeda e Socrates”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008