Croazia, Perisic: “Non abbiamo iniziato bene la Nations League, ora dipendiamo da noi stessi”

Inter – Fiorentina
Foto LaPresse - Spada27 Settembre 2015 Milano ( Italia)Sport CalcioInter - Fiorentina Campionato di Calcio Serie A TIM 2015 2016 - " Stadio San Siro "Nella foto: perisicPhoto LaPresse - Spada27 September 2015 Milan ( Italy)Sport SoccerInter - Fiorentina Italian Football Championship League A TIM 2015 2016 - " San Siro Stadium "In the pic: perisic

Ivan Perisic, esterno offensivo della Croazia vicecampione del mondo, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di domani contro l’Inghilterra.

Queste le sue parole riportate da tuttomercatoweb.com: “Non abbiamo iniziato bene la Nations League, ma ora dipendiamo da noi stessi e vogliamo vincere. C’è sempre massima motivazione quando giochi per il tuo Paese, poi giochiamo a Wembley, uno degli stadi più belli del mondo”.

Sul 6-0 contro la Spagna: “Forse questa competizione è arrivata troppo presto dopo la Coppa del Mondo, anche se abbiamo giocato bene per i primi 20 minuti. Nelle altre gare abbiamo giocato da squadra, restando compatti. Il nostro primo obiettivo rimane la qualificazione all’Europeo”.

Sulla partita di domani contro l’Inghilterra: “Nessuno può dirsi favorito con l’Inghilterra a Wembley, hanno una squadra giovane e con entusiasmo. Sono loro i favoriti, ma se giochiamo al massimo livello, penso che abbiamo una possibilità.

Abbiamo analizzato i video per affrontare nel miglior modo gli inglesi, sappiamo che gli errori devono essere corretti, ma sarà una gara differente da quella d’andata. Sarà aperta, soprattutto alla fine, se ci troveremo sul pari. Entrambe le squadre cercheranno i tre punti”.

CONDIVIDI
"La maniera di andare a caccia è di poter cacciare tutta la vita, fino a che c’è questo o quell’animale [...] e quella di scrivere è sin che tu riesci a vivere e vi siano lapis e penna e carta e inchiostro o qualsiasi altro strumento per farlo, e qualcosa di cui ti importi scrivere, e tu senta che sarebbe stupido, che è stupido fare in qualsiasi altro modo" - Ernest Hemingway, Verdi colline d'Africa, 1935.