#CremoneseEntella 0-1: Gatto segna il gol decisivo e Iacobucci chiude la saracinesca, niente da fare per i grigiorossi

Alle ore 15 si è disputata, allo Stadio Giovanni Zini di Cremona, il match Cremonese-Virtus Entella, valido per la 32esima giornata del campionato di Serie B ConTe.it 2017-18.

Il match in questione è stato molto divertente e ci ha permesso di assistere alla prestazione di due squadre che hanno giocato con intensità per ottenere una vittoria che, alla fine, è andata agli ospiti.

Le due squadre sono partite giocando con ritmi blandi, che pian piano sono aumentati col passare del tempo. Questo aumento di intensità si è verificato nel giro di pochi minuti ed ha permesso all’Entella di portarsi subito in vantaggio con il gol di Gatto. Infatti, gli ospiti, hanno segnato il primo, ed unico, gol del match sfruttando una gran giocata di De Luca, che ha servito nello spazio Gatto. L’esterno della Virtus è riuscito a sgusciare in area e, dopo essersi fatto spazio, ha gonfiato la rete ed ha portato sull’1-0 i suoi. Dopo il gol degli ospiti, i ritmi non si sono per niente abbassati, ma, anzi, si sono alzati ancora di più, vista la voglia di recuperare dei padroni di casa e quella di raddoppiare il vantaggio degli uomini di Aglietti. Tutto ciò ha portato ad un veloce ed intenso scambio di offensive, che ha visto le due controparti avvicinarsi al gol diverse volte con Brighenti e Castrovilli per la Cremonese, capace di creare più occasioni da gol rispetto agli avversari, e De Luca per l’Entella.

Iniziato il secondo tempo, sul campo da gioco è stato possibile, col passare dei minuti, cogliere sempre di più la superiorità della squadra allenata da Tesser, che già nella prima frazione era riuscita ad imporsi in diversi frangenti con la creazione di più azioni potenzialmente pericolose, ma mai sfruttate al massimo. Nei secondi 45′ minuti, i padroni di casa ottengono il monopolio del rettangolo di gioco e costringono spesso gli avversari a chiudersi nella propria area, controllando il pallone ed evitando di buttarlo con azioni banali e prevedibili. I biancocelesti, però, sono stati bravi a difendere il vantaggio ottenuto, e, accompagnati anche dalla fortuna, sono riusciti ad arrivare al termine dei 90 minuti con la rete bianca, anche grazie ad un’ottima prestazione del portiere Iacobucci, e con il vantaggio preservato. L’occasione più nitida sprecata dalla Cremonese è stata quella che, al 59′, ha visto come protagonista Brighenti, resosi nuovamente pericolosissimo in area di rigore. Infatti, l’attaccante dei grigiorossi è riuscito ad impattare il pallone di testa sugli sviluppi di un corner, limitandosi, però, a colpire solo il palo. Nei minuti successivi, la Cremo è andata più volte vicina al pareggio, ma, come detto precedentemente, alla loro poca freddezza è stata abbinata la fortuna dei Diavoli Neri, che sono riusciti così a tornare a casa con i tre punti in tasca.

Ecco il tabellino e le pagelle del match:

CREMONESE (4-3-1-2): Ravaglia 5.5; Tena 6, Marconi 5, Canini 6, Cinaglia 6 (80′ Juanito Gomez S.V.); Croce 6, Cavion 6, Arini 6.5 (61′ Perulli 6); Castrovilli 6; Scappini 5.5 (66′ Camarà 5.5), Brighenti 6.5. Allenatore: Attilio Tesser. A disposizione: D’Avino, Barosi, Sbrissa, Spaviero, Perrulli, Forni, Bignami, Putzolu, Camarà, Cinelli, Juanito Gomez.

ENTELLA (4-4-2): Iacobucci 7; Benedetti 6, Ceccarelli 6, Cremonesi 6; De Santis 6, Ardizzone 6.5 (75′ Icardi S.V.), Acampora 6, Crimi 6, Gatto 7 (78′ Currarino S.V.); De Luca 6.5 (82′ Aramu S.V.), La Mantia 5. Allenatore: Alfredo Aglietti. A disposizione: Paroni, Massolo, Belli, Troiano, Icardi, Eramo, Llullaku, Di Paola, Currarino, Brivio, Aramu.

ARBITRO: Lorenzo Illuzzi di Molfetta

MARCATORI: 9′ Gatto

AMMONITI: 45′ Canini, 50′ Cavion, 62′ Marconi (Cremonese); 10′ Benedetti, 86′ Crimi, 91′ De Santis (Entella).

NOTE: Possesso Palla: 45% – 55%; Tiri: 25 – 15; Punizioni: 46 – 38; Angoli: 11 – 9; Fuorigioco: 5 – 8; Falli: 33 – 38; Recupero: 2 minuti primo tempo, 5 minuti secondo tempo.

TOP 90ESIMO:
Leonardo Gatto – 7: L’esterno offensivo dell’Entella vince il premio di “man of the match” non solo per aver segnato il gol decisivo, ma anche per aver offerto una prestazione di qualità con un apporto sia in fase difensiva che, soprattutto, in fase offensiva. E’ bravissimo a sfruttare l’ottimo assist di De Luca al 9′ e da continuità alla sua efficienza anche nei minuti successivi con una buonissima prestazione.

FLOP 90ESIMO:
Ivan Marconi – 5: Non copre come dovrebbe e si fa sopraffare spesso dagli avversari. Non è in giornata e ciò lo si vede anche dalla sua distrazione in alcuni frangenti di gioco e dall’incapacità di chiudere con aggressività gli spazi quando avrebbe dovuto.

CONDIVIDI