Ivan Ramiro Cordoba, ex pilastro difensivo dell’Inter, ha commentato ai microfoni di Premium Sport la situazione della squadra allenata da Spalletti, che al momento si trova al secondo posto in classifica a parimerito con la Juve.

Queste le parole del colombiano: “Si può usare la parola sorprendente per questa Inter. Da tifoso poi dico che è normale puntare al meglio, ma siamo sulla strada buna per raggiungere la regolarità che permette di competere a grandi traguardi. Per me c’è molto di Spalletti in questa squadra. Si vede la sua mano e il lavoro che sta facendo: ora la squadra è più quadrata e sicura di sé”.

Sul derby ormai imminente, che si disputerà non appenà sarà terminata la pausa nazionali: “Ovviamente spero che l’Inter continui così, ma il derby è sempre una partita difficile e a volte i risultati come quelli capitati al Milan nell’ultimo periodo non vogliono dire niente. A queste partite si arriva con una carica che bisogna sapere gestire”.

Per concludere, sul giocatore da molti deisgnato come suo erede, vale a dire Milan Skriniar: “E’ difficile rispondere a questa domanda. Io vorrei parlare di Skriniar, che sta dimostrando di essere un punto importante per la difesa: si è adattato bene a Miranda, entrambi danno sicurezza. Ma tutta la squadra sa fare una fase difensiva molto buona e così aiutano anche l’attacco. Per quanto riguarda il mio erede ce ne sono tanti in Colombia, basta saperli cercare”.

CONDIVIDI