A margine di un evento a Siena, il Presidente del Coni, Giovanni Malagò ha rilasciato importanti dichiarazioni sul episodio di Muntari e su una norma che secondo Malagò va cambiata.  Come riportato da calciomercato.com, il n°1 ha parlato di caso all’italiana in relazione all’assurdità di quanto accaduto domenica a Cagliari, situazione definita differente rispetto a quella che aveva visto protagonista Boateng nell’amichevole di Busto Arsizio.

Ecco di seguito le parole di Giovanni Malagò:

Questo caso deve fare giurisprudenza per cambiare una norma non giusta, io posso forzare la mano facendo moral suasion e chiedere buonsenso. E’ un classico caso all’italiana, un caso da studiare all’università per quanto è assurdo. Le regole dicono che se un giocatore lascia il campo va squalificato, poi c’è un’interpretazione del giudice sportivo. Forse quelle regole andrebbero cambiate: se un giocatore ritiene che l’arbitro non stia facendo il suo dovere nel fermare la partita, ci manca solo la beffa oltre al danno. Il caso di Muntari è molto diverso rispetto a quello di Boateng: quella era un’amichevole, questa una gara di Serie A“.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008