Botta e risposta quella che si regista nell’asse Spagna-Francia.

Dopo le pesanti accuse del presidente della Liga Javier Tebas circa le spese pazze del Paris Saint-Germain, non si è fatta attendere la risposta tramite una nota ufficiale da parte della principale lega calcistica transalpina.

“Queste osservazioni indegne – si legge – non possono appartenere ad un organismo rispettabile ed efficiente come la Liga. La Ligue 1 ricorda che soltanto l’UEFA ha il potere di esprimersi riguardo il rispetto delle regole del fair-play finanziario, ribadiamo sostegno al PSG alla luce della recente campagna denigratoria”.

CONDIVIDI