Rocco Commisso, presidente dei New York Cosmos, nonché imprenditore interessato all’acquisto del Milan, ha parlato ad America Oggi della sua eventuale entrata nella leadership della società.

Queste le sue parole riporta da Milan News: “La trattativa per l’acquisto del Milan continua, nonostante la difficoltà di comunicazione personale dovuta alla costante presenza di un emissario.

Questo, a mio parere, mina alla base il rapporto fiduciario che dovrebbe esistere in un contesto complesso, ma chiaro, come quello attuale. Questo Milan sette volte campione d’Europa ha una tradizione e una storia di valenza mondiale e non merita di essere trattato così”.

Sulle condizioni di acquisto: “Chiudo il contratto, ma soltanto alle mie condizioni. Ma sia chiaro, prima devo avere un accordo vincolante. Non accetterei mai di essere in minoranza. Il club deve essere mio perchè credo di poterlo gestire e farlo tornare ai massimi splendori”.

Se potrebbe ripiegare su altri club: “No. il Milan è il Milan, con una tradizione che non tutti i club italiani o mondiali possono vantare”.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, studia giurisprudenza e ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore".

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008